Epigenetica: puoi riscrivere il tuo futuro!

Molte persone credono di essere completamente definite, limitate e persino imprigionate dal mazzo di carte genetiche che sono state distribuite alla nascita. Spesso senti le persone esclamare che, poiché i loro genitori o nonni avevano il diabete, le malattie cardiache o qualche forma di cancro, avrebbero probabilmente gli stessi problemi. È ancora peggio quando le persone scoprono di avere una predisposizione genetica, come il gene "BRCA" nelle donne che potrebbe causare loro lo sviluppo del cancro al seno. Questo fa sentire queste donne come se non avessero altra scelta che optare per un intervento medico che può compromettere la loro salute o che potrebbero persino essere costretti a cedere le loro parti vitali del corpo alla mutilazione chirurgica per paura di ciò che "potrebbe" accadere.

Lo studio di come la nostra dieta, le capacità di gestione dello stress e i livelli di esercizio influenzano la nostra espressione genetica si chiama epigenetica. È questo campo scientifico relativamente nuovo che dimostra chiaramente che NON siamo assolutamente in balia della nostra eredità genetica e che possiamo prendere provvedimenti - facilmente, semplicemente e in modo sostenibile - per proteggere la nostra salute.


Dieta ed epigenetica Scelte sistematiche e sane di stile di vita - in particolare nutrizione a base di piante, cibi integrali, tecniche di gestione dello stress e attività fisica possono alterare drasticamente il funzionamento dei geni e ridurre il nostro deterioramento fisico e la morbilità da malattie cardiache, cancro, disturbi immunitari e depressione mentre rallentando il processo di invecchiamento. Al contrario, le scelte di stile di vita rischiose possono alla fine promuovere malattie e guasti simili in persone diverse indipendentemente dal loro background genetico. Ne sono un esempio le crescenti pandemie di obesità, malattie cardiache, colon e tumori riproduttivi in ​​Giappone, Cina e altre parti dell'Asia, che non esistevano quando quelle persone mangiavano più delle loro diete ancestrali a base vegetale. Tuttavia, poiché queste persone continuano a saturare le loro diete con più proteine ​​animali, grassi saturi, Ricorda : la ricerca sta dimostrando più volte che una dieta a base di cibi integrali a base vegetale è il modo più sicuro e più salutare di mangiare. Ci sono molte risorse su Internet a cui puoi fare riferimento se desideri saperne di più sulla transizione a questo modo di mangiare. Controllare il comitato del medico per la medicina responsabile (PCRM.org). Questo è un super sito pieno di informazioni su cibo vegano, ricette e supporto per imparare come apportare il cambiamento al cibo a base vegetale, facilmente, in sicurezza e molto altro. Stress ed epigenetica Le tecniche di gestione dello stress promuovono effetti epigenetici ben consolidati sui geni associati a malattia e invecchiamento. Esistono unità ripetitive di DNA (telomeri) alle estremità dei cromosomi che proteggono e stabilizzano cromosomi e geni durante il processo di divisione cellulare e crescita. Questi telomeri sono come il cappuccio duro (aglet) all'estremità dei lacci delle scarpe che proteggono il laccio dalla sfilacciatura e dalla caduta. Tuttavia, questi cappucci dei telomeri si accorciano e vengono logorati dagli effetti cumulativi della divisione cellulare quando una cellula invecchia e si sposta verso la morte. Un buon modo di concettualizzare questo è se immagini di fare una fotocopia di una fotocopia - ripetutamente - e di come l'immagine si degrada nel tempo. L'enzima "telomerasi" è responsabile dell'allungamento dei telomeri quando il nostro DNA viene replicato durante la crescita e la riparazione delle cellule. E, Lo stress cronico favorisce l'accorciamento dei telomeri e una diminuzione dell'attività dell'enzima telomerasi. La lunghezza dei telomeri e l'attività della telomerasi sono state misurate nei globuli bianchi delle madri che si prendevano cura dei bambini malati cronici e rispetto alle madri dei bambini sani. Più una donna trascorreva la cura di un bambino malato, più era stressata e più i suoi telomeri erano corti. Nelle donne più stressate, il loro accorciamento dei telomeri e la ridotta attività della telomerasi hanno suggerito che avevano invecchiato almeno dieci anni in più rispetto alle donne meno stressate di simile età cronologica. La buona notizia è che la pratica anche di brevi periodi di meditazione di routine e attività di gestione dello stress può ridurre drasticamente l'impatto dello stress, migliorare la salute mentale e ridurre il processo di invecchiamento genetico. In un recente esperimento, gli operatori sanitari dei pazienti affetti da demenza che soffrono di sintomi di depressione hanno avuto un aumento significativo dell'attività della telomerasi dopo soli 12 minuti di meditazione giornaliera per 8 settimane. Questo aumento dell'attività della telomerasi è stato accompagnato da un miglioramento della funzione mentale e cognitiva e da una diminuzione dei sintomi della depressione. Porta a casa il messaggio: visita RelaxationResponse.org/steps per istruzioni complete (e gratuite) su come eseguire la meditazione “Relaxation Response” del dott. Herbert Benson. È la forma di meditazione più accuratamente studiata scientificamente che è stata mostrata più volte per migliorare la salute a tutti i livelli, mentalmente, fisicamente, emotivamente, spiritualmente - e invertire l'invecchiamento in vari modi, incluso l'allungamento dei nostri telomeri. Esercizio ed epigenetica L'esercizio fisico crea un effetto epigenetico rispetto al nostro metabolismo. Questo può migliorare sia la crescita muscolare che la resistenza. È stato anche dimostrato che l'esercizio fisico promuove la produzione genetica di sostanze chimiche che stabilizzano i telomeri e rallentano il processo di invecchiamento. Pertanto, le persone che esercitano in modo più coerente hanno maggiori probabilità di ridurre l'accorciamento dei loro telomeri e hanno telomeri che sono meno devastati dal tempo e dall'invecchiamento rispetto alle persone più sedentarie. In uno studio del 2013, le donne che hanno partecipato a 129 minuti di allenamento a settimana per 6 mesi, rispetto alle donne che hanno fatto solo 21 minuti a settimana, avevano 43 geni che mostravano cambiamenti significativi. Tre di questi geni erano direttamente correlati con una maggiore sopravvivenza da carcinoma mammario. I pazienti che esercitavano più a lungo avevano una maggiore espressione dei geni soppressori del tumore, con una riduzione di oltre il 60% del rischio di morte per cancro al seno rispetto al gruppo di esercizi limitato. Porta a casa il messaggio: Esercitati regolarmente e mescolalo: allenamento con pesi e resistenza, camminata e lavoro mente / corpo - tra cui yoga, tai chi, qigong sono tutti meravigliosi manipolatori genetici! Infine - Il tuo progetto genetico può predisporti a qualsiasi numero di condizioni e cambiamenti positivi e negativi. Ma ciò che scegli di fare e l'ambiente che crei su base di routine nella tua vita, fanno molto per determinare come il tuo background genetico si esprime e se una qualsiasi delle tue predisposizioni negative diventa risultati concreti. Non devi annegare nel tuo pool genetico!


Di Jayney Goddard MSc, Presidente, The Complementary Medical Association

7 visualizzazioni

Contattaci

Italia: 02.09957922 - 371 335 9286 

info.italia@asiinstitute.com

Svizzera: +41 79 907 3366 - info.svizzera@asiinstitute.com

351 799 7706
  • Facebook Icona sociale
  • Twitter Icon sociale
  • Black Instagram Icon
  • Black YouTube Icon
  • Black Google+ Icon

A.S.I. INSTITUTE Sagl

Sede legale: Via G.Tell 2 , CH-6883 Novazzano (TI)

Succursale Italia: P.zza Pio XI,2 Milano, sede operativa Via Socrate 26, Milano

© 2018 by Jess-Agency www.jessagency.com

 

71427321893 . 5197148 . 212309909 . 1888948 . 318798 . 372622777 . 589317318614 . 61931851971 . 54121381948​